Presentazione

SIAPA81 è il progetto elaborato da SIAPA per l’adempimento agli obblighi derivanti dalla nuova legislazione in materia di Salute e Sicurezza nei luoghi di Lavoro. Il D.Lgs. 81/2008, Testo Unico in materia in materia di Salute e Sicurezza nei luoghi di Lavoro, trova applicazione in tutti i settori di attività, privati e pubblici, e a tutte le tipologie di rischio.

SIAPA interviene adeguatamente sullo stato di fatto, effettuando sopralluoghi presso l’utente per un check-up completo consistente in un’analisi della documentazione (verifica della presenza e della congruità delle certificazioni e dei documenti esistenti) e della struttura (verifica degli ambienti lavorativi, della segnaletica di sicurezza, dell’impiantistica, delle condizioni di illuminazione, degli aspetti organizzativi e comportamentali, delle macchine ed attrezzature, delle attività ai videoterminali, ecc.).

A seguito del riscontro di tale check-up, un qualificato Staff di tecnici SIAPA, valutati nel dettaglio i reali rischi dei fattori analizzati, procederà eventualmente ad ulteriori valutazioni e rilievi tecnico-strumentali, finalizzati all’aggiornamento della valutazione di tutti i rischi come previsto dall’art.28 del D.Lgs.81/2008 (rischio rumore, vibrazioni, campi elettromagnetici, agenti chimici, amianto, ecc.). Tutta l’attività di analisi e valutazione dei rischi troverà riscontro ed applicazione nella predisposizione e stesura del Documento di Valutazione Rischi (D.V.R.), che verrà consegnato al titolare dell’impresa ed illustrato a tutto il personale, nella predisposizione e stesura del Piano di Emergenza e di Evacuazione e di tutta l’ulteriore documentazione (nomine RSPP, medico competente, ecc.), scaturita da detta valutazione dei rischi e prevista dalla normativa.

SIAPA come Ente di formazione accreditato presso la Regione Siciliana, eroga tutti i corsi previsti dal D. Lgs. 81/08, caratterizzati da appositi percorsi formativi in grado di preparare, in materia di Salute e Sicurezza nei luoghi di Lavoro, i soggetti del sistema aziendale.

In un’ottica di assistenza continua, SIAPA infine, prevede un contratto annuale che verte nel monitoraggio periodico presso le sedi dell’utente, al fine di verificare il mantenimento dei requisiti previsti dalla normativa, rivisitando l’efficienza e l’efficacia delle politiche di sicurezza ed i criteri organizzativi per la loro attuazione. Tale attività, come prevede la norma, in occasione di modifiche del processo produttivo o dell’organizzazione del lavoro significative ai fini della salute e sicurezza dei lavoratori, o in relazione al grado di evoluzione della tecnica, della prevenzione o della protezione o a seguito di infortuni significativi o quando i risultati della sorveglianza sanitaria ne evidenzino la necessità, consiste nella revisione della valutazione dei rischi e del relativo documento (D.V.R.), delle misure di prevenzione e dell’aggiornamento ed integrazione di tutta la documentazione correlata.

SIAPA81 è il progetto di consulenza ideale che identifica una formula vincente volta a garantire l’ottemperanza ai requisiti di legge e l’ottimizzazione di tutti i processi legati alle attività lavorative. L’assistenza continuativa, la profonda conoscenza delle prescrizioni legislative fanno del progetto SIAPA81 uno strumento irrinunciabile per il perseguimento di obiettivi di miglioramento delle condizioni di lavoro e sicurezza.

Cattura

Adeguiamo il Vostro Ente

 

In linea con le disposizioni e gli adempimenti introdotti dal D.Lgs. 196/03, SIAPA ha elaborato il Progetto SIAPA196 in materia di Privacy, che ha l’obiettivo di rilevare e risolvere le eventuali incongruenze tra l’attuale gestione dei dati da parte dell’Azienda e quanto previsto dalla normativa che regolamenta la materia.

Il percorso seguito da SIAPA per la realizzazione di tale progetto si articola nelle seguenti fasi, ciascuna delle quali inscindibilmente connessa alle altre:

Check Up

Il check-up iniziale sullo stato di fatto consiste nell’effettuazione di sopralluoghi, in collaborazione con il Datore di Lavoro e/o il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione, finalizzati all'analisi della documentazione e della realtà produttiva, per l'individuazione delle necessità e per la definizione di una macro-pianificazione delle fasi di progetto e delle relative tempistiche. Questa fase di analisi e valutazione terrà conto dei seguenti aspetti, prevedendo la verifica: documentale; degli ambienti; dell’impianto elettrico; degli aspetti organizzativi e comportamentali; delle attrezzature e dell’attività lavorativa.

Valutazione dei rischi e DVR

La valutazione dei rischi prevede un’accurata analisi delle attrezzature di lavoro e delle sostanze eventualmente impiegati, nonché dei luoghi di lavoro. Si attenzioneranno tutti i rischi che incombono sulla salute dei lavoratori, ivi compresi quelli riguardanti gruppi di lavoratori esposti a rischi particolari, tra cui quelli collegati allo stress lavoro-correlato, quelli riguardanti le lavoratrici in stato di gravidanza, nonché quelli connessi alla specifica tipologia contrattuale in ambito lavorativo. Il documento di valutazione dei rischi (DVR), redatto a conclusione della fase di check-up e analisi, documenterà tutti i rischi rilevati durante l’attività lavorativa. Contestualmente verranno specificati i criteri e le indicazioni delle misure di prevenzione e di protezione attuate o da attuare e dei dispositivi di protezione individuali adottati o da adottare.

Sorveglianza Sanitaria

La sorveglianza sanitaria rappresenta una delle misure generali di tutela per la protezione della salute dei lavoratori esposti a rischi professionali in grado di determinare l’insorgenza di effetti dannosi. Siapa è in grado di supportare il cliente nella scelta del medico competente e nella collaborazione con lo stesso per la definizione del protocollo sanitario che comprenderà: Visite mediche preventive, intese a constatare l’assenza di controindicazioni al lavoro cui il lavoratore è destinato al fine di valutare la sua idoneità alla mansione specifica; visite mediche periodiche, per controllare lo stato di salute dei lavoratori ed esprimere il giudizio di idoneità alla mansione specifica.

Rilevamenti e misurazioni strumentali

Siapa, in caso se ne evidenzi la necessità, si occupa dei Rilevamenti e della Misurazioni strumentali relative al Microclima, Analisi della qualità dell’aria, Illuminazione, Rumore, Vibrazioni, Ergonomia, Movimentazione manuale dei carichi, Campi elettromagnetici, Agenti Biologici, Agenti Chimici.

Servizio di Assistenza

Il D.Lgs.81/2008 prescrive l’obbligo, a carico del datore di lavoro, di aggiornare costantemente la documentazione del sistema sicurezza, nonché delle attività previste dalla normativa. In quest'ottica, le realtà produttive hanno la responsabilità dell’applicazione di quanto previsto e del relativo monitoraggio/verifica dell'efficacia. A tal fine, SIAPA si propone come supporto all'azienda, affiancando il RSPP nella conduzione del sistema e nelle attività di revisione/aggiornamento/miglioramento della documentazione.

Consulenza Giuridica

Il servizio di Consulenza Giuridica di Siapa s.r.l. risponde, con competenza, ai quesiti legali nell’ambito della Salute e Sicurezza sui Luoghi di Lavoro, intervenendo a supporto delle aziende. Le consulenze, di carattere sia preventivo (o stragiudiziale), sia contenzioso (o processuale), vengono elaborate da avvocati esperti, con il fine di fornire un aiuto qualificato nell’applicazione e nell’interpretazione delle normative vigenti. In particolare, curiamo l’individuazione della linea gerarchica di riferimento, circa i poteri e le responsabilità di sicurezza e di tutela della salute fra dirigenti e preposti; la redazione delle deleghe e delle procure speciali necessarie al trasferire dal datore di lavoro ai dirigenti tutti gli obblighi delegabili per legge; l’assistenza giuridica per la gestione dei rapporti con la P.A., in occasione di ispezioni, di prescrizioni e di disposizioni.

Nel 1971 esce la prima ristampa della dispensa sull’ambiente di lavoro prodotta dai sindacati FIM, FiOM, UILM. La dispensa nasce con l’intento non solo di individuare e capire i rischi e gli agenti nocivi nell’ambito del l’ambiente di lavoro, ma anche sulla definizione di non delega da parte dei lavoratori. La dispensa contribuì a definire le linee guida per la tutela della salute.

Logo ERSF