Descrizione

Il percorso formativo è progettato ed erogato secondo i dettami della Specifica ENEL APR037 e le prescrizioni previste nel Regolamento Tecnico ACCREDIA RT-13 nelle edizioni vigenti.

Obiettivi

Trasferire in modo efficace i contenuti relativi alle specifiche del Ruolo di Operatore addetto ad attività di posa di cavi F.O.. Trasferire le conoscenze necessarie a gestire i lavori in situazioni di posa su infrastrutture esistenti che, di norma, sono in esercizio, rispettando le normative di legge ed aziendali vigenti per la sicurezza, la salvaguardia del patrimonio e dell’ambiente.

Destinatari

Corso di formazione destinato al personale che opera nelle imprese qualificate con Enel e/o imprese in fase di qualificazione con Enel.

Programma

MODULO 1 – PARTE TEORICA
• Elementi di base in campo elettrico (elettrotecnica).
• Conoscenze nozioni di base relative alle reti elettriche di distribuzione dell’energia in media e bassa tensione, schemi e materiali.
• Tipologie di condotti (minitubi) sia singoli che in bundle o in fender per la posa interrata, per la c.d. sottotubazione e per la posa aerea.
• Modalità di giunzione e terminazione dei minitubi.
• Generalità e struttura dei cavi; sigle designazione dei cavi (tabelle unificazione CEI UNEL).
• Cavi autoportanti (ADSS), cavi per posa in minitubo e per posa direttamente su facciata, cavi monotubetto e multitubetto.
• Modalità di fissaggio dei cavi a parete e di fissaggio su infrastruttura elettrica esistente (linea BT autoportante o su fune metallica).
• Modalità di tesatura dei cavi ADSS, morse di amarro, di sospensione e loro accessori; supporti per fissaggio a palo o a parete.
• Aspetti connessi alla movimentazione ed alla messa in opera dei cavi, sollecitazioni massime ammesse (piegamento e schiacciamento) limiti di temperatura per la posa.
• Modalità di gestione delle scorte e loro alloggiamento.
• Caratteristiche di base delle giunzioni e delle terminazioni; tecnologie e materiali impiegati: principali prodotti esistenti sul mercato.
• Nozioni di base sul taglio e la giunzione delle fibre ottiche.
• Effetti della corrente elettrica nel corpo umano e nozioni di il “Primo soccorso”.
• Principali disposizioni legislative in materia di sicurezza per i lavori elettrici in cantiere.
• Richiamo delle disposizioni legislative sui lavori in elevazione.
• Rischi specifici derivanti dalla manipolazione ed il taglio della fibra- DPI da utilizzare.
• La documentazione contrattuale di Enel Distribuzione per la consegna degli impianti elettrici (Nota Tecnica).
• Norme CEI EN 50110-1 e CEI EN 50110-2 (esclusi i lavori sotto tensione in BT)
• Scelta dell’attrezzatura, individuazione ed impiego dei dispositivi di protezione individuali (DPI) e loro modalità di verifica e conservazione.

MODULO 2 – PARTE PRATICA
• Attività in elevazione, finalizzate ad ottenere come risultato la capacità d’utilizzo a regola d’arte ed in sicurezza delle procedure, dei metodi di lavoro, delle attrezzature, dei Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) e delle strumentazioni relative alle principali tipologie di impianti, necessarie alle attività da eseguire.
• Armamento di sostegni per l’amarro o la sospensione di cavo ADSS di minitubo autoportante anche in presenza di linea BT in tensione
• Posa di cavo ADSS su sostegni (con apposite morse di amarro e di sospensione) e su facciata, con fascettatura su linea BT in tensione, anche in presenza di fune metallica.
• Posa di minitubi singoli o in fascio all’interno di tubazione esistente, anche in presenza di linea BT in tensione, anche con impiego di sonda con microcamera, compresa la giunzione e a sigillatura dei minitubi.
• Posa di cavo all’interno di minitubi, con dispositivo pneumatico.
• Gestione e corretto alloggiamento delle scorte.
• scelta, uso e manutenzione dei Dispositivi di Protezione Individuali (DPI) relativi alle varie tipologie di attività lavorative.
• Capacità d’utilizzo a regola d’arte delle procedure, dei metodi di lavoro, delle attrezzature, dei Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) e delle strumentazioni relative al lavoro in quota ed alla movimentazione di carichi.
• Tecniche di lavoro in elevazione e modalità di scalata sostegni con utilizzo di vari tipi di scala, ramponi e scarpelle, scalata libera di tralicci con dispositivi anticaduta.
• Utilizzo di strumenti di rilevazione tensione e modalità di verifica di assenza tensione;
• Modalità di segregazione di parti attive.
• Installazione del cantiere; scelta delle attrezzature; preparazione del cavo: sguainamento, pulizia, taglio.
• Predisposizione della macchina per la posa blowing, compresa la preparazione del cavo destinato all’infilaggio nel condotto.

Docenti

Il Corpo Docenti e Assistenti è composto da professionisti appositamente individuati, con documentata esperienza lavorativa nel settore di riferimento.

Edizioni

Sant’Agata di Militello 21/09/2020 - 26/09/2020 700,00+ iva
(Posti Disponibili)